La qualità non è un concetto

Siamo abituati a pensare in termini consumistici, in altre parole ricambiare continuamente ciò che invece potrebbe essere usato a lungo se non in eterno, in conformità a questo concetto si sviluppano intere economie e di conseguenza prodotti.

La chiamano obsolescenza programmata, e questo dovrebbe far capire come alcune aziende realizzano i loro prodotti, investono molto sulla ricerca applicata alla durata del prodotto che deve essere funzionale per un tot di anni o utilizzo, ovviamente questo non depone a favore né dell’azienda né del prodotto.

Per quanto riguarda la penna stilografica in argento, si tratta di un prodotto di nicchia ma attenzione, non si parla di penne fatte in qualche meandro di un paese asiatico, ma di prodotto autentico e Made in Italy, con qualità comprovata da esperienza, materiali usati e lavorazione artigianale, quel sistema chiamato Italia che distingue i prodotti nel mondo.

E’ argento quel che luccica ma non sempre

In questo settore la penna stilografica in argento può nascondere molte varianti e spesso insidie per il consumatore, una penna di valore si riconosce da alcuni elementi estetici riconoscibili anche da un occhio non esperto.

Primo fra tutti il design e la manifattura, se una penna stilografica in argento è lavorata a mano, si nota eccome, se è stata costruita con materiali di scarsa qualità idem, una penna quando è davvero in argento e non semplicemente placcata, si capisce prendendola in mano, al tatto e sentendone il peso abbiamo già una certa percezione.

Accertarsi prima dell’acquisto se si tratta di una penna stilografica in argento massiccio o di una placcata, il valore è molto differente tra le due, chiedere la certificazione e tutte le garanzie offerte all’acquisto, e un oggetto di valore e ha il suo costo.

Il fascino dell’argento massiccio

Banalmente molti potrebbero dire che per scrivere una penna vale l’altra, questo possiamo confermarlo, ma lo scrivere non è sempre uguale, bisogna vedere cosa si scrive e perché, in quale situazione e ambiente, ce la vedete un’alta personalità, un importante uomo d'affari, un manager o venditore durante un'importante trattativa, firmare un contratto con una Bic?
La penna stilografica in argento è, oltre che la penna, anche un simbolo che testimonia uno status, una personalità o semplicemente il piacere di possedere un oggetto di valore con il quale lasciare il segno, la propria firma, questo è assolutamente condivisibile, ci si deve abituare al bello e all’eleganza, elementi che ci distinguono tra le altre specie.

Una penna di valore identifica una persona, la sua personalità ed eleganza, perché una bella penna è come un bell’abito, s’indossa e usa all’occorrenza, con la certezza di distinguersi con un accessorio di prestigio.

Come scegliere la penna adatta

La scelta della penna stilografica in argento è molto personale, ci sono diverse tipologie dalle quali scegliere, sobrie e minimaliste ma preziose, oppure lavorate con disegni e incisioni, con il cappuccio di legno intagliato o con incisioni personalizzate, le possibilità sono molte, la preziosità di questo genere di accessori dipende anche dal tipo di lavorazione artigianale e dai materiali selezionati.

Una buona penna dura una vita, e di solito una volta scelta quella giusta difficilmente sarà sostituita, diventa un oggetto indispensabile dal quale chi ha buon gusto ed eleganza se ne separa difficilmente.